22 Maggio 2019

Corepla cresce raccolta differenziata e riciclo plastica 2018

Continua a crescere nel nostro Paese la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica. Lo riporta il Corepla, Consorzio nazionale senza scopo di lucro per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, che nei giorni scorsi ha approvato il proprio bilancio di esercizio relativo al 2018.

Lo scorso anno sono state oltre 1.200.000 le tonnellate raccolte in modo differenziato, con una crescita del 13,6% rispetto al 2017. Il dato medio nazionale di raccolta pro capite 2018 si attesta ai 20 kg per abitante contro i 18 del 2017. Le Regioni piu virtuose d’Italia si confermano Veneto e Sardegna con più di 28 kg per abitante all’anno.

In crescita anche l’attività di riciclo con 643.544 tonnellate di plastica (+9,7% rispetto al 2017) proveniente dalla raccolta differenziata domestica riciclata nel 2018 da Corepla (58%) di cui 27.366 tonnellate provenienti dalle piattaforme da superfici private. A questi numeri si aggiungono i quantitativi di imballaggi in plastica riciclati da operatori industriali indipendenti provenienti dalle attività commerciali e industriali (376.000 tonnellate) per un riciclo complessivo nazionale che supera 1 milione di tonnellate.

Il commento del presidente di Corepla, Antonello Ciotti: “L’industria della produzione e trasformazione della plastica rappresenta una realtà di rilievo e costituisce una parte significativa del sistema economico dell’Italia che è seconda solo alla Germania in questo settore. Nel corso degli anni inoltre, l’Italia ha saputo applicare anche al riciclo degli imballaggi in plastica creatività e capacità di innovare, da sempre tratto caratteristico del comparto”.