16 Settembre 2020

Olanda sempre in fila in tema di riciclo della plastica. Questa volta la terra dei tulipani fa notizia per una particolare applicazione nel campo delle telecomunicazioni: Prysmian Group ha infatti annunciato una collaborazione con l’operatore telefonico olandese KPN per realizzare due progetti pilota di rete in fibra ottica contenente il 90% di plastica riciclata.

Nello specifico, i tubi di queste installazioni sono prodotti a partire da PE riciclato di alta qualità. Inoltre, verrà utilizzato un cavo Sirocco HD 96f, lanciato sul mercato ad inizio 2020, e tubi Easenet più sottili della norma, garantendo una riduzione del 50% del volume di plastica utilizzata, nonché un considerevole risparmio nei costi di trasporto, stoccaggio e imballaggio.

I due progetti pilota di KPN verranno realizzati nelle città di Buitenpost (Frisia) e Nijmegen. Data le particolari caratteristiche delle infrastrutture, per l’installazione sarà necessario scavare meno nei siti di concentrazione della rete, dunque, è attesa anche una riduzione della quantità di terra da rimuovere  e smaltire.