23 Gennaio 2020

Andrea Facciolà e Salvatore Pepati, nuotatori del team Paandaa, si qualificano ai nazionali di Riccione

Continua nel segno delle vittorie il rapporto tra Paandaa e il nuoto agonistico. Le buone notizie arrivano da Genova, dove si è svolto il 14° Trofeo nazionale G.S. Aragno: Andrea Facciolà e Salvatore Pepati, atleti del team Paandaa guidato dal tecnico Valerio Gippetto, si sono qualificati per i campionati assoluti in programma a Riccione nel prossimo mese di aprile.

Lo straordinario risultato (alla kermesse genovese erano iscritti 1700 partecipanti) è arrivato grazie alle quattro medaglie conquistate dai due nuotatori palermitani. Facciolà, classe 1999, ha ottenuto l’oro e il pass per i campionati nazionali nei 50 metri farfalla con il tempo record di 24.06, bissando poi il successo anche nei 100 metri farfalla con il tempo di 53.66,  nuovo record regionale che ha sfiorato di poco il tempo per gli assoluti. Pepati, classe 2004, è salito al primo posto del podio nella gara dei 100 metri stile libero con il tempo di 53.01, mentre nei 50 metri stile libero ha ottenuto la medaglia d’argento con il tempo di 24.33.

Grande soddisfazione  in casa Paandaa, come hanno raccontato Vincenzo Mazzola e Domenico Carcione: “Siamo orgogliosi di aver sostenuto fin da subito questi giovani nuotatori, che porteranno il nome della Città di Palermo a Riccione per i Campionati Italiani di Nuoto. Sappiamo con che impegno e puntualità partecipano agli allenamenti senza trascurare gli studi intrapresi. Questi sono valori che vanno incoraggiati ed è per questo che lanciamo un appello a tutte quelle azende vive nel sostenere lo sport , ed in particolare gli sport minori che spesso non vedono grossi compensi economici, ma la gioia di indossare una medaglia sul podio”.